grafico-export-TOincifre-bordo

La prima metà del 2017 ci consegna un export toscano in forte ripresa, capace di sfruttare il consolidamento della crescita mondiale. I valori del primo semestre infatti sono superiori dell’8,8% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Una volta depurati i dati dall’oro e dai prodotti petroliferi, caratterizzati da ampie oscillazioni dei prezzi, l’incremento delle vendite estere toscane raggiunge addirittura il 9,6%, con un rafforzamento della dinamica nel secondo trimestre.

Tra le produzioni che maggiormente hanno contribuito alla crescita segnaliamo i prodotti farmaceutici, i mezzi di trasporto ed il cuoio e la pelletteria. Per quanto concerne i mercati di sbocco, spiccano quelli europei, in particolare l’Eurozona e le economie extracomunitarie, i BRIC e gli Stati Uniti.

Maggiori informazioni cliccare qui per andare alla pagina della pubblicazione