Giovedì primo marzo a Livorno si terrà “Il ruolo dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale nella Formazione, quale strumento di”Sistema” per lo sviluppo della filiera portuale, marittima e logistica”. Per l’IRPET parteciperà il Direttore Stefano Casini Benvenuti. 

I porti  rappresentano  degli asset strategici per  il recupero  della competitività del Paese. Per valorizzare il loro potenziale è, però, necessaria una specifica programmazione e gestione che ne definisca la visione in un’ottica  futura  e la declini nella dimensione operativa. È  in questa ottica che si è provveduto a modificare la legge 28 gennaio 1994 n. 84 e s.m.,di disciplina dell’ordinamento portuale.

Questa iniziativa, per valorizzare il “Sistema Porto”, intende focalizzare l’attenzione, al ruolo della formazione in un sistema di relazioni industriali, allo scopo di mettere  in contatto  il mondo della formazione professionale con la filiera produttiva portuale, marittima e logistica. Gli aspetti critici da affrontare, sono da un lato la rilevazione degli effettivi  fabbisogni professionali richiesti dalle imprese  della filiera, rispetto  ai cambiamenti dettati  dall’evoluzione  dei modelli  organizzativi, tecnologici e sociali e dall’altro  nel monitorare  e mettere  a regime strumenti che consentano di governare il cambiamento delle professioni del settore.

Un altro aspetto che risulta fondamentale  è quello di intercettare  in prospettiva, alcune linee di cambiamento, messe in atto durante gli anni della crisi dalle imprese più dinamiche localizzate nel territorio, quali buone pratiche da adottare. Le domande alle quali il sistema deve rispondere sono: Quanto conta la formazione dei neoassunti e degli occupati? Quanto l’investimento  in capitale umano è considerato strategico dalle imprese? In che modo cambiano i profili dei futuri lavoratori?

Livorno_dall'aereo_1


Sede: Fortezza Vecchia -Sala Ferretti, Livorno