La finanza e la contabilità delle regioni e degli enti locali hanno attraversato, nel recente passato, momenti non particolarmente felici, a seguito delle consistenti manovre di finanza pubblica dovute alla crisieconomica e alle conseguenti difficoltà finanziarie.
Al contempo, negli ultimi anni abbiamo assistito a profonde e significative riforme in materia di contabilità e di regole di finanza pubblica, che hanno favorito una migliore gestione delle risorse.
Nell’auspicio che la situazione emergenziale sia ormai alle spalle e che possa esservi un assetto stabile della finanza regionale e locale, si ritiene che le priorità da perseguire siano la completa attuazione della legge n. 42/2009, in materia di federalismo fiscale, (anche al fine di determinare il giusto livello di risorse per ciascun ente), il rilancio degli investimenti, (attraverso, non solo interventi finanziari a sostegno degli stessi, ma soprattutto attraverso un’opera incisiva di semplificazione delle procedure nell’assegnazione delle risorse e nell’utilizzo delle stesse), il rispetto dei tempi di pagamento dei debiti commerciali (tema non meno rilevante degli investimenti per il rilancio dell’economia del Paese). 

Cliccare qui per leggere il Rapporto in formato .pdf

Link alla Presentazione del Rapporto di Claudia Ferretti, Giuseppe F. Gori e Patrizia Lattarulo

Link alla Presentazione del Rapporto di Massimo Baldini

Link alla Presentazione del Rapporto di Santino Piazza

Per maggiori informazioni e per i volumi passati: sito dell’editore Rubbettino 

Copertina Pubblicazione

Dicitura Bibliografica: © 2019 - Rubbettino Editore